| Main | Link1 | Link2 | Link3 | Link4 | Link5  | link6 | link7  | link8  | link9  | link10 | link11 | link12 | link13 | link14 | link15 | link16 | link17 | link18 | link19 | link20| link21 | link22 | link23| link24 | link25 |  link26  | link27 | link28 | link29 | link30 | link31| link32 | link33

 

   ENIO HOME PAGE

 

24 novembre 2017 - Fine anno Orribilis

Oggi 20 del mese di  Dicembre 2017,  è morta, all'ospedale di Chieti, la mia dolcissima madre Mammarella Gina

 

La mia cara mamma questa sera, serenamente, con tutti i suoi cari al capezzale distrutti per il dolore, dopo aver ricevuto gli oli santi della Estrema Unzione, ci ha lasciati soli in questa valle di lacrime. Ha lottato strenuamente contro il male, ma alla fine si è arresa. Venerdì pomeriggio alle 15 c'è stato il suo funerale nella chiesa Della Madonna degli Angeli, celebrato da Don Roberto Miccoli. C'è stata anche una cerimonia toccante, di tutti i suoi fratelli e sorelle dalla Comunità cattolica della chiesa Madonna degli Angeli.

 

Carissima mamma Gina

Tu che con la premura che solo una madre può avere, hai servito per tanti anni in una comunità di fratelli e sorelle, occupandoti di religione e spesso accudendo anche malati e sofferenti insieme ad Anna. Tu che ci hai insegnato in questi anni ad amare e a servire Dio facendoci riconoscere la Sua presenza nel prossimo bisognoso che soffriva nel corpo e nello spirito, nei più bisognosi di amore e di cura attraverso la tua materna attenzione. In coloro che aspettavano solo un pò di attenzione o di accoglienza, che si accontentavano anche solo di una parola buona o di un abbraccio fraterno. Adesso dopo aver visto come ti hanno trattata i tuoi fratelli e le tue sorelle in Cristo, mi rendo conto perché tu tutte le mattina, d’estate o d’inverno alle 5.30 ti alzavi e andavi ad assistere alla messa delle 6.0, alla Madonna degli Angeli celebrata da don Amadio. E ho capito, tutte quelle ore passate a prepararti sulla Bibbia e a scrivere quello che poi avresti decantato in comunità. Ho capito stasera che tu eri amatissima e stimatissima, perchè partecipavi con tanta costanza e volontà ai fatti della tua chiesa. Oggi io ho conosciuti uno per uno questi personaggi e ti devo dire mamma che ne valeva la pena. Li ho ringraziati e in tuo onore ho cantato i loro canti di gioia durante la tua ultima funzione. Tu in questo anno hai sofferto molto e nei tuoi ultimi attimi di vita, secondo un disegno divino hai accettato sulle tue fragili spalle la sua pesantissima croce e ti sei pazientemente apprestata a fare quell'ultimo tratto in salita, quello che ti separava dal Paradio. Arrivederci mamma, tu brava, adorata, finalmente dopo quarant'anni di vedovanza hai raggiunto il tuo adorato marito, adesso insieme sorridete e vi accingete a proteggere da lassù noi, i tuoi figli rimasti qui sulla terra a viaggiare in questa valle di lacrime.

Tuo adorato enio

 

Vorrei regalarvi il sole, ma dopo un pò tramonterebbe, vorrei regalarvi una rosa ma dopo un pò appassirebbe, allora vi regalo il mio cuore che non smetterà mai di amarvi, le mie labbra che non smetteranno mai di baciarvi, le mie braccia che non smetteranno mai di abbracciarvi e la mia mente che non smetterà mai di pensarvi. Chiudendo gli occhi posso immaginare un mondo migliore, ma tenendoli aperti per guardare i vostri occhi, mi accorgo che il mondo migliore è davanti a me. Quando sarò lontana e penserete a me, forse una lacrima scenderà lungo il vostro viso, lasciatela scorrere, sarà la mia delicata carezza per voi. Un bacio a voi tutti.Gina

 

Ciao mamma adorata, che la terra ti sia leggera e che tu possa finalmente essere libera da ogni turbamento terreno... ciao

 


Tuo adorato enio

 

| Main | Link1 | Link2 | Link3 | Link4 | Link5  | link6 | link7  | link8  | link9  | link10 | link11 | link12 | link13 | link14 | link15 | link16 | link17 | link18 | link19 | link20| link21 | link22 | link23| link24 | link25 |  link26  | link27 | link28 | link29 |  link30  | link31| link32  | link33

ENIO HOME PAGE